Il 12 maggio 2018, dando corso all’iniziativa “Un’isola nel cuore“ voluta dal Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili della Sardegna con la collaborazione del Coni regione Sardegna quale partner competente, presso la casa massonica nella piazza Indipendenza a Cagliari, alla presenza dei rispettivi presidenti Giancarlo Caddeo e Gianfranco Fara, sono stati consegnati undici “DSA (Defibrillatore Semiautomatico)” a ad altrettante associazioni e società sportive.
Come ha evidenziato il Presidente del Collegio dei Maestri Venerabili, Giancarlo Caddeo, la finalità del progetto, sostenuta anche dal Gran Maestro del GOI, Stefano Bisi, è quella di unire prevenzione e solidarietà, affinché si possa creare una sana cultura sportiva. Il Grande Oriente d’Italia Palazzo Giustiniani ha sempre sostenuto l’aspetto educativo e formativo dell’attività sportiva, costituendo un prezioso supporto per il bene e progresso dell’Umana Famiglia.
All’evento ha partecipato, su richiesta del Presidente del Collegio, una rappresentanza del Capitolo Militiae Templi n. 62026 dell’Ordine DeMoaly International nella persona del Maestro Consigliere e un DeMoaly Senior, Francesco (il primo DeMolay del Capitolo a ricevere l’Onorificenza di Chevalier). La presenza dei DeMolay ha avuto una duplice veste, rappresentanti di giovani sportivi (il M.C. è un giocatore di football americano) e di un Ordine, nel quale la solidarietà viene esercita in differenti forme ed è parte integrante del percorso formativo dei Giovani Cavalieri.

previous arrow
next arrow
Slider

Condividi sui tuoi Social Network o tramite Messaggio o E-mail
NEWS